progetto raccontiviandanti

raccontiviandanti è il blog letterario di Sandro Abruzzese.
Un progetto che nasce dalla volontà di tessere la tela della conoscenza e ri-conoscenza, fili fatti a brandelli dalla lontananza della migrazione interna ed esterna. Mescita di radici e di ali. Spazio per la recriminazione accidiosa, accolita di rancorosi. Storie per sopravvivere. E’ luogo di condivisione e confronto aperto alle tematiche più disparate che vanno dalla narrativa migrante al precariato.

Nel blog troverete diverse sezioni:

NATI PER CORRERE contiene una serie di biografie di personaggi noti e meno noti che ho incontrato lungo il mio cammino. I protagonisti fanno della sfida, della passione e del dinamismo il loro stile di vita.

RACCONTI FERRARESI ha lo scopo di narrare storie e aspetti della città di Ferrara.

LETTERE SETTENTRIONALI è forse il progetto più ambizioso. Una sezione composta da racconti brevi in cui i protagonisti hanno in comune la partenza, il ritorno, o il rimanere in un luogo per i motivi più disparati: politica, amore, lavoro, sogni, speranze, sconfitte e tanto altro.

VIAGGIO AI MARGINI DELLA GARDESANA ORIENTALE contiene scritti sul territorio veronese e l’area intorno al lago di Garda.

NARRATORI DALLA TERRA DELL’OSSO rappresenta pubblicazioni sparse di scrittori irpini.

MARMELLATA DI LUCCIOLE è composto da dieci estratti facenti parte del romanzo di formazione della scrittrice e poetessa Giovanna Iorio.

In altre sezioni come POLITICA, SCUOLA, ATTUALITA’ confluiscono articoli e contributi dei numerosi amici viandanti sparsi per l’Italia.

Molti miei racconti, presenti nel blog, compaiono sulla rivista on line di reportage e viaggi erodoto108, diretta dal giornalista e scrittore Andrea Semplici.
Ancora, una fitta collaborazione avviene col quotidiano on line Ferraraitalia, diretto dal giornalista Sergio Gessi.
Altri miei contributi sono comparsi sul blog Comunità provvisorie di Franco Arminio.

sandroabruzzese78@gmail.com

  1. lalieduciellalieduciel

    aggiungerei anche qualcosa di leggero e fresco come la schiuma del mare
    e un po’ di cedrata per riprendere energia tra una recriminazione accidiosa e l’altra
    per favorire ogni tanto il rilassamento dei rancorosi, seduta di meditazione yoga: posizione del pediluvio dagli scogli con i pantaloni arrotolati alla caviglia.
    sole sulla schiena.
    tema della meditazione: tolasudolsa ;-).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...