Un alito d’aria tersa

La tomba di Giuliana Magrini, la Micol di Bassani

La tomba di Giuliana Magrini, la Micol de Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani

 

 

E’ arrivato di nuovo settembre.

Cammino a piedi dentro l’inverno

E’ arrivato e non sento niente,

annaspo nel torbido

della penitenza di cui mi nutro,

sperando che dal cielo

incomba, a spazzare via il lutto

imprigionato nella

mia testa, almeno un soffio, un

alito d’aria tersa.

Qualcosa che pulisca questo fitto

ronzio quotidiano, 

come di una mosca.

Sandro Abruzzese

*Versi per Micol

Annunci

Un Commento