LETTERE SETTENTRIONALI 7

Mi chiamo Antonio De Gennaro e sono cresciuto ai Colli Aminei, intendo dire professionalmente. Sì, sono nato in provincia, però la vita mi è cambiata alla facoltà di medicina della Federico II.

Nella zona ospedaliera di Napoli, in un chilometro quadrato, lavora l’eccellenza della chirurgia italiana.
Nessuno ve lo dirà mai. Noi purtroppo siamo un popolo abituato a sdrammatizzare, e succede che non ci attribuiamo i meriti, e gli altri si adeguano.

Diciamo che per noi, se una cosa è evidente, non è necessario sottolinearla più di tanto.
E se aggiusti la vita disperata di qualcuno, hai fatto il tuo mestiere.

Ma comunque, sto in sala operatoria da dieci anni e ne ho trentuno.
Mi occupo dell’addome, e il primario e il vice dicono che “tengo la testa e la mano”. Che una cosa è quando uno “tiene solo la mano”. Un’altra quando ci sono tutte e due.

per essere un grande ci vuole prima la testa, ripetono, e poi la mano -.

Io so soltanto che volevo fare il chirurgo dall’età di sette anni. Ho smesso col pallone perché avevo i piedi che erano una chiavica. Ognuno ha i suoi numeri e io facevo panchina fissa. A dieci anni portavo già il quarantaquattro di scarpe.

Invece in sala operatoria divento titolare fisso.

L’intervento più difficile l’ho fatto su un amico che ne aveva estremo bisogno. Gli ho liberato un polmone e ricucito il diaframma con sei ore d’intervento in laparoscopia, senza tagliare torace, né tanto meno addome.

Nonostante tutto, il posto a concorso ai Colli Aminei non è uscito, e da Padova, dove ne avevo superato uno, nessuno si è fatto sentire.

Senza farla troppo lunga, parto lunedì prossimo. Mi hanno assunto a tempo indeterminato a Domodossola. L’avevo sentita per via dei cruciverba, quando il pubblico da casa chiamava in televisione e diceva:

– D come Domodossola -.

Non è che sapessi dove si trovasse. Poi ho scoperto che è in Piemonte.

Insomma parto lunedì prossimo…ma Napoli già mi manca, e tornerò appena posso.

SANDRO ABRUZZESE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...